Da Mariella: Risotto di Zucca

DALL’ ITALIA CON AMOREcover (Large)

FROM ITALY WITH LOVE

ll risotto alla zucca è una vera e propria istituzione della cucina italiana: un primo piatto che racchiude tutto il calore delle cotture lente, dei sapori genuini, del buon profumo che sa di casa. Una pietanza di origini contadine, come molti tra i migliori piatti della nostra tradizione: un primo piatto autunnale, semplice e che si prepara in mezz’ora. Il risotto alla zucca è un grande classico che si può facilmente personalizzare e arricchire secondo i propri gusti. Una ricetta che, oltre ad essere squisita, è anche economica e adatta a chi segue una dieta vegetariana.

Il risultato é un primo molto facile nell’esecuzione, sano, saporito e di sicuro successo.

Ingredienti (Large)

Ingredienti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Riso Carnaroli 320 gr

Zucca 600 gr

Cipolle 100 gr

Brodo vegetale 1,5 l

Parmigiano reggiano 80 gr

Vino bianco 60 gr

Burro 50 gr

Olio extravergine d’oliva 20 gr

Sale e pepe

Prezzemolo

PREPARAZIONE:

Iniziare la preparazione della zucca: pulitela, tagliatela a fettine e da esse ricavate dei piccoli dadini.

Tritate finemente la cipolla e ponetela in un tegame largo in cui avrete fatto scaldare l’olio (Foto 1 – 2). Lasciate soffriggere la cipolla a fuoco dolcissimo per circa 10 minuti, fino a quando non risulterà così tenera da sciogliersi. A quel punto aggiungete la zucca a dadini e rosolatela per alcuni minuti, mescolando per non farla attaccare (Foto 3 – 4).

Cominciate poi ad aggiungere un mestolo di brodo, e aggiungetene altro, poco a poco fino a portare a cottura la zucca (circa 20 minuti): dovrà risultare ben tenera e cremosa (Foto 5).

Versate il riso nel tegame con la zucca (Foto 6). Mescolate bene per amalgamare i sapori ed impedire al riso di attaccarsi.

Appena il risotto comincia ad asciugarsi, sfumate quindi con il vino bianco (Foto 7) e mescolate immediatamente per non far attaccare. Appena il vino sarà completamente evaporato aggiungete un mestolo di brodo ben caldo (Foto 8), e proseguite via via aggiungendo il successivo solo quando il precedente sarà stato assorbito, fino al raggiungimento del giusto grado di cottura. Ci vorranno 15-20 minuti a seconda del riso utilizzato. Verso fine cottura regolate di pepe e di sale.

Infine, a fuoco spento, mantecate con il burro ed il parmigiano grattugiato (Foto 9). Amalgamate con cura, quindi aggiungete un ultimo mestolo raso di brodo se preferite un risotto più cremoso („all’onda“) ed a piacere un po’ di prezzemolo fresco tritato.

Lasciate rapprendere un minuto prima di impiattare e gustare.

Il risotto è pronto, Buon appetito!

Werbeanzeigen

Über sl4lifestyle

Journalistin aus Leidenschaft, Tierschützerin mit Hingabe und neugierig auf das Leben. Ich stelle Fragen. Ich suche Antworten. Und ab und zu möchte ich die Welt ein Stückweit besser machen ... Manchmal gelingt es!
Dieser Beitrag wurde unter Da Mariella abgelegt und mit , , , , , verschlagwortet. Setze ein Lesezeichen auf den Permalink.

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden /  Ändern )

Google Foto

Du kommentierst mit Deinem Google-Konto. Abmelden /  Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden /  Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden /  Ändern )

Verbinde mit %s